PJ_Deejay singing SANTA ALLEGREZZA

Se non ci sentiamo prima, Papagnol.com augura BUON NATALE e BUON 23 DICEMBRE a Tutti i FRASTIERI

Quale brano starà ascoltando STEFANO PJ così beatamente assorto?

Se non si capisce bene… CLICCA SULL’IMMAGINE

84aea39cbc67d2f8a793102bca6a1fe1.jpg
intanto ribadisco il concetto che sono come papà Papagnol
e0e67af3cc80183d0cdf4cdb27756e39.jpg
E ora cantiamo felici: (grazie a GIUENN che quando collabora, collabora alla grande)
Voglio cantar la novena al Bambino,
dal cielo divino vi farò sentir,
si sono aperte le porte beate,
dal cielo in terra egli è calato.
Con tutti gli angeli accompagnato
Nel sen di Maria si è incarnato.

 

TESTO COMPLETO

PJ_Deejay singing SANTA ALLEGREZZAultima modifica: 2007-12-22T16:20:00+01:00da papagnolo
Reposta per primo quest’articolo

11 pensieri su “PJ_Deejay singing SANTA ALLEGREZZA

  1. ci è bell stu mninn!!!!!!!!!!!

    quanto ai gusti del piccolo PJ..buon sangue non mente caro ruggiero!mi raccomando, oggi una stizza di ragù sul ciuccio..per cozze e frutta secca aspettiamo che gli cresca qualche dentino!

    baci alla famiglia papagnol

  2. praticamente quella felpa ce l’avete tutti e 2 ormai, altrochè liverpool!
    so che state rientrando a casa (fonte nonne/fisso tito livio….io approfitterei e le scritturerei x le frittelle di domani). siamo contentissimi x voi…chissà se i combicini brasiliani vi accolgono a ritmo di samba. che giornata si è scelto pj x esordio a casa! quella de’debby…! (e del 1° compleanno del suo procomparicchio, anzi stasera vi chiamiamo da lì quando stiamo tutti inzieme)
    ciaooooo

    by Glo Tiz Mic

  3. Brav Papagnò accuminz da sub’t !!!
    Hai tre anni di tempo per formare il piccolo PJ e per piantare il seme della barlettanità. Poi, quando comincerà l’asilo, sarà inevitabile che un pò di cadenza milanese contamini il suo linguaggio, ma non preoccuparti perchè alternerà frasi con cadenza meneghina a modi di dire barlettani.
    I miei ogni tanto vengono fuori con espressioni del tipo:
    C’ vù, uagliò, vattin, ca chess iè cap ecc. ecc.
    Luca in uno dei suoi primi componimenti fatti a scuola ha scritto anzichè litigare, fare lite che è un’espressione chiaramente nostra.
    Formiamoli, dunque, questi bimbi affinchè non rinneghino mai le radici dei propri genitori.
    Buona formazione Stefano

  4. il mio entusiasmo per la bella riuscita mi indurrebbe a usare questo blog per farvi vedere come cresce bello.. però qui bisogna tornare a parlare di Papagnol.com
    Per il 2008 ho in mente un obiettivo pazzesco, dopo l’idea di GIORGIO di far conoscere tra loro i barlettani frastieri, ne parleremo a breve…

    Chi intanto ha voglia di vedere come cresce il piccolo PJ, può andare sul mio MYSPACE, almeno quello è ad uso personale
    http://www.myspace.com/papagnol

    Ciao a Magosilvan, mi onora la tua presenza
    CIAO GROSSO a ROSANGELA, tra le mie scoutine preferite.. baciobacio

  5. a proposito di iniziative pro barletta e pro barlettanita… esportiamo il MEDIATORE…

    io nelle mie peregrinazioni per lo stivale mi sono imbattuto in parecchi giochi tipici del luogo o meglio delle etnie incontrate (perchè parlare di giochi tipici a milano sarebbe un po un controsenso)… e piu giochi conosco piu mi convinco dell’inarrivabilita del mediatore…

    quello che piu gli si avvicina è la “belotta” che si gioca nella riviera di ponente e in costa azzurra… pero nan ie meng a skerp du mediator….

    io ho provato a spiegarlo ai genovesi ma proprio nn ci arrivano.. ed io mi skazzo presto a spiegare le cose (nn sono un buon maestro.. lo so)

    ma allora noi barlettani siamo davvero una razza superiore???? (domanda retorica per i frequentatori di questo sito)

Lascia un commento