Le Cose per cui vale la pena essere Barlettano..

NUOVO AGGIORNAMENTO SETTIMANALE

1 Il BARLETTA     163
2 Giocare a MEDIATORE    152
3 Fare l’amore all’Anmi e a Ponente  112
4 Parlare a versi (uì..ou..)   109
5 La focaccia con la mortadella (e/o Provolone) 107
6 Il tocco alla birra    107
7 Il gioco della Vullina    100
8 Mangiare la salsiccia di cavallo cruda  98
9 Il Castello     95
10 Eraclio      94

siamo arrivati ormai a 99 voci diverse, la NUMERO 100 che chiuderà le voci che si possono votare la aggiungo io da webmaster e la assegno ufficialmente alla PIZZERIA DELLO STUDENTE che da questa settimana non esiste più

Chi non l’avesse conosciuta può cliccare su BLOG per capire la “storia” di questa pizzeria…

 

Con la numero 100 chiudiamo l’elenco delle voci da votare. Dalla prossima settimana attiveremo una nuova sezione in cui spiegheremo il significato delle 100 cose che contraddistinguono i barlettani (chiaramente serviranno tutti i vostri contributi).

 

Questa settimana vi segnalo giusto le ultime new entry:

ANDARE ALLE GIOSTRE01da3a3a4d679aa6ec32e14563063e69.jpg (manca giusto il tipo senza maglietta al centro del tagadà….)

 

 

 

 

 

 

 

 

IL NANO DI CAFIERO

3218afe5533f24d27a46e3aad5946210.jpg

 

 

 

 

 (rende comunque l’idea di questo illustre concittadino)

 

 

 

 

 

 

 

 

VILLA BONELLI

186d86e28f06bfb318a9ca6b7a02c470.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’Espressione “TUA MADRE STA SOPRA A VIA TRANI” (che trovo stupendissimissima)

f4f1e3a3a2399716d69c1773158f9ec7.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

oltre alla PIZZERIA DELLO STUDENTE

 

“BALZI settimanali”

Pietro Mennea guadagna ancora posizioni e sale al numero 68 (+22 totale)

La Disfida, posizione 23 (+ 38 dall’inizio)

Barletta Provincia, posizione 18 (+51 dall’inizio)

 

non resta che attendere la scalata della Pizzeria dello Studente…..

 

Le Cose per cui vale la pena essere Barlettano..ultima modifica: 2007-11-20T22:10:00+01:00da papagnolo
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Le Cose per cui vale la pena essere Barlettano..

Lascia un commento